Ti trovi in: Home  »  Spiagge di Gaeta  »  Spiaggia L'Arenauta
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Spiaggia L'Arenauta

La Spiaggia dell' Arenauta è protetta dalla roccia scoscesa, non si vede dalla strada litoranea, e grazie proprio alla sua inaccessibilità è stata sempre protetta dalla speculazione che ha invece annientato le spiagge vicine. La sabbia fine e bianca e l'acqua trasparente rendono questo posto un vero angolo di paradiso.
Ancora oggi resta uno dei pochi tratti di costa del tutto naturali e selvaggi, nonostante la progressiva invasione di attività balneari. L'apertura delle strade di collegamento l'ha resa più raggiungibile e quindi più affollata nei mesi estivi, ma ci sono dei periodi che lasciano godere la magia del luogo.
La costa protegge la spiaggia dal vento e il clima è quasi sempre ottimo.

Arrivarci è facile; venendo da Roma, si percorre la Pontina fino a Terracina e poi la Flacca fino a Sperlonga. Dopo Sperlonga, al termine di una serie di gallerie si costeggia la spiaggia "Sant'Agostino" e poi s'incontrano alcuni alberghi. Quì si incontrano delle piccole aree di sosta in cui si può parcheggiare l'auto per poi scende a piedi attraverso le lunghe scalinate in gestione da privati a cui si deve pagare il pedaggio (pochi euro) per scendere ed arrivare finalmente in spiaggia.

Gli stabilimenti balneari in questo tratto di arenile sono:

Aeneas Landing
Via Flacca Km. 23,600
Tel. 0771 741713

Bagni Papardò
Via Flacca Km. 23,750
Tel. 0771 741344


Stampa la pagina Chiedi informazioni